Nella situazione lavorativa del momento, la scelta del virtual office è un’opportunità da non sottovalutare perché risponde alle esigenze di tutte le persone che vogliono avere un punto di riferimento stabile e professionale per la propria attività, svolta a distanza o in smart working.

Il virtual office ( o ufficio virtuale) può essere definito come uno servizio dedicato a chi non ha bisogno di un ufficio fisico ma necessita comunque dei vantaggi dello stesso. È una soluzione perfetta per chi lavora da remoto e ha bisogno di un luogo in cui poter ricevere la posta, usufruire di un centralinista o ricevere un cliente. Ciò permette a qualsiasi imprenditore o libero professionista di lavorare in ogni luogo, con la certezza di avere un punto di appoggio nella città in cui la sua attività ha sede.

Da recenti studi risulta che oltre il 50% dei liberi professionisti si trova “in trasferta” per almeno due giorni su sette. Di conseguenza, nei prossimi anni questo trend crescerà sempre di più, soprattutto perché la flessibilità e la possibilità di svolgere servizi “into” sarà uno dei fattori fondamentali.

Chi può beneficiare di un ufficio virtuale?

Spesso si pensa che un virtual office possa essere utile solo ai liberi professionisti, lavoratori indipendenti ed imprenditori. Sebbene queste siano le categorie che utilizzano maggiormente il servizio, sarebbe un grosso errore escludere gli altri lavoratori. Basti pensare che molte aziende richiedono ai propri dipendenti di frequentare corsi o partecipare a meeting, webinar, ragion per cui può risultare utile offrire un proprio punto fisso di recapito, nel quale raccogliere informazioni o telefonate. Questo porta un incremento anche in termini di fatturato per l’azienda.

Rimane comunque chiaro che i self-employed possono davvero godere a 360 gradi dei vantaggi offerti da questa tipologia di servizio. 

Chi svolge professioni digitali ha maggiormente necessità di usufruire di questo servizio, soprattutto se parliamo di attività di freelance. Sotto questo punto di vista, l’ufficio virtuale è come un vero e proprio tool dalle molteplici funzioni.

I vantaggi di un virtual office

Il vantaggio principale di un ufficio virtuale è la possibilità di personalizzazione in base alle proprie esigenze. Quindi, si possono scegliere i servizi di cui ha bisogno e pagare solo per quelli. Emergono, inoltre, tutta una serie di vantaggi di carattere logistico e funzionale:

  • Avere un indirizzo da inserire sul sito web, su facebook e su tutto il materiale promozionale, così da rafforzare la propria identità e far vedere a tutti i clienti e fornitori che si ha una sede a tutti gli effetti. 
  • Usufruire di un servizio di gestione di tutte le pratiche in maniera fluida e concreta, così la credibilità dell’azienda ne uscirà rafforzata.
  • Usare all’occorrenza il servizio di Front Office e Reception
  • Avere a disposizione la tecnologia del virtual office, caratterizzata da software dedicati, centralini intelligenti al fine di far sì che ogni chiamata sia gestita con competenza. 
  • Espandere la propria attività in un’ottima posizione, nel cuore delle migliori città per gli affari, come Roma, e nel percorso dei migliori futuri clienti.

Infine, il virtual office permette all’azienda o al libero professionista di concentrarsi sulla pianificazione della strategia e la gestione clienti senza il pensiero di incombenze quotidiane. Queste vengono delegate a un team di persone esperte, in grado di smistare tutta la burocrazia e fungere da supporto essenziale. Ecco perché è un servizio sempre più utilizzato e in continua evoluzione. 

Il virtual office di Office Jam è un’ottima scelta per la tua attività. Posto nel cuore commerciale della capitale, fornisce flessibilità e credibilità a tutte le attività. Riduce i costi generali, rendendo la vita lavorativa più facile, più efficiente e, soprattutto, più divertente!